31 marzo 2008

LEGGETE TUTTI: Le prove delle falsificazioni anti-Cina e la censura nostrana.


Le altre foto potete trovarle qui , ma soprattutto qui.

La Cnn smascherata. L' Agenzia di stampa Xinhuanet la mette con le spalle al muro. Cosa diranno ora i cavalieri della libera informazione occidentale? Crederanno stavolta a chi sostiene che in Tibet non c'è stata nessuna repressione contro i Tibetani ma solo un vergognoso tentativo di pulizia etnica da parte di una parte dei Tibetani contro le minoranze Han e Hui. O non dobbiamo credere alle fonti cinesi a prescindere dalla verità dei fatti?
I cinesi ancora una volta si ritrovano a chiedere le scuse a chi li aveva diffamati. Era successo riguardo la brutta storia dei giocattoli tossici altro esempio di squallida e vergognosa campagna anticinese. La cosa orrenda (lo potete verificare usando i motori di ricerca) è che questa notizia è passata praticamente sotto silenzio relegata a trafiletti o in coda ad articoli, se non addirittura destinata a sparire come è capitato sul sito della Stampa(cliccate sulla copia cache per vedere il vecchio articolo). Per lo meno curioso, no?

Un attività di disinformazione che difficilmente può essere casuale e ricorda molto la bufala delle fosse comuni e della pulizia etnica in Kosovo nel 1996(da parte dei Serbi a danno degli albanesi). Potete approfondire l'argomento Kosovo qui , qui, qui, qui, qui, qui, e qui.
Meditate e aiutatemi a diffondere la verità.
Basta menzogne razziste anticinesi!

21 commenti:

rigitans ha detto...

mmm...sono abbastanza perplesso.

sinceramente è qualche giorno che non ci sto capendo un cazzo.

enrix ha detto...

AGENZIA - AGR

Tibet: AsiaNews, "Soldati travestiti dietro le violenze"
03 apr 12:22 Esteri

LHASA - Ci sarebbero dei soldati cinesi travestiti da monaci dietro le violenze scoppiate a Lhasa. Lo sostengono dei testimoni interpellati da AsiaNews. L'agenzia lo scrive sulla base di una conversazione con Tsering Choedup, coordinatore per l'Asia del sud di International Tibet Support Network. "Testimoni oculari che vivono a Lhasa - afferma Choedup - attraverso telefoni cellulari che hanno dato a loro parenti, in India, hanno confermato di aver visto soldati e agenti di sicurezza cinesi cambiarsi con vestiti da monaci e incitare la folla". (Agr)

Jean Lafitte ha detto...

Enrix coi suoi soliti riflessi da andropausa ci posta una notizia di una settimana fa e per di più di AsiaNews.

la notizia è stata già smentita.


comunque per fortuna non sono il solo a pensarla in questo modo

http://www.spanish.xinhuanet.com/spanish/2008-03/29/content_605700.htm

http://www.spanish.xinhuanet.com/spanish/2008-03/28/content_605229.htm

http://www.spanish.xinhuanet.com/spanish/2008-03/19/content_599608.htm

poi segnalo anche questa notizia
http://news.xinhuanet.com/english/2008-04/02/content_7901044.htm

Jean Lafitte ha detto...

http://news.xinhuanet.com/english/2008-04/03/content_7912418.htm

enrix ha detto...

Caspita Lafitte, è una news delle 12.22 sul sito del Corriere della Sera.

http://www.corriere.it/ultima_ora/detail.jsp?id={3B5C8F9C-4AE8-43D2-9277-A57815896B78}

Adesso scrivo subito a quel giornale di cialtroni e gli giro le tue fonti.

Che imparino, a fare informazione.

Anche io faccio il mea culpa: non dovevo far altro che riflettere un secondo, e capirlo subito che quei pacifici soldati non avevano alcun interesse a scimmiottare quei monaci sanguinari.

Jean Lafitte ha detto...

è una news che i lettori del blog del corrispondente del Corriere, Fabio Cavalara, con cui ho avuto modo di discutere e anche polemizzare, conoscono già da almeno una settimana perchè era stata postata da un lettore, appunto.

"Anche io faccio il mea culpa: non dovevo far altro che riflettere un secondo, e capirlo subito che quei pacifici soldati non avevano alcun interesse a scimmiottare quei monaci sanguinari."

ecco bravo rifletti prima di parlare. se vuoi sentire, almeno un' altra campana sulla vicenda ti rimando qui.

http://www.anti-cnn.com/forum/en/thread-250-1-1.html

enrix ha detto...

Lafitte, qui c'è un altro monaco simulatore e truccato ad Hollywood:

http://www.repubblica.it/2008/03/sezioni/esteri/tibet-scontri-lhasa-3/reportage-d-ginori/reportage-d-ginori.html

Sicuramente tu avrai il link delle pagine in spagnolo o in francese del sito-verità xinhuanet dove ci saranno spiegati i trucchi.

Jean Lafitte ha detto...

"Il suo corpo massacrato è abitato dalla tipica dolcezza himalayana"

ma che poesia...

no no è della xinhua il sito che ti ho linkato. stai perdendo un po' di colpi, eh?
è l'età, non ti preoccupare.

Jean Lafitte ha detto...

ah dimenticavo . quello che racconta questo signore si riferisce ad almeno 15 anni fa. nel frattempo si sono avvicendate due generazioni al comando. un po' come attaccare Veltroni e Berlusconi per quello che è successo durante il fascismo. molto corretto come tutta l'informazione occidentale ultimamente su questo tema...

enrix ha detto...

Mi devi perdonare, Lafitte, se non ho preso atto dei radicali cambiamenti in Cina negli ultimi 15anni.
In confronto i cambiamenti intercorsi tra l'era di Veltroni ed il ventennio, sono robetta ridicola.

Ne abbiamo già parlato, mi pare, ma vediamo di ricapitolarli:
1) Atteggiamento completamente diverso del Governo Cinese nei confronti del Tibet e dei monaci ivi insediati (prima li torturavano, prima di ucciderli, ora non più).
2) Introduzione della libertà di stampa e di parola (tipo quella che tu hai celebrato con l'immagine dei Peanuts, tanto per intenderci), soprattutto a mezzo internet.
3) Libertà di fondare partiti e di candidarli a libere elezioni.
4) Atteggiamento più umile da parte del regime nei confronti della popolazione (gli chiedono scusa per le abbondanti nevicate, vuoi mettere)
5) Radicale riduzione delle pene capitali (almeno uno zero in meno, vuoi mettere), e rinuncia a forme barbare, come la decapitazione, a favore di forme di "terminazione" molto più umane.
6) Maggior rispetto della natura (si impedisce ai fiumi, con dighe colossali, di erodere il proprio alveo, con danni che nell'arco di qualche centinaio di migliaio di anni potrebbero essere irreparabili)
7) Controllo delle nascite (se fai più di due figli ti fanno un mazzo tanto)
8) Radicale risoluzione del problema delle morti bianche (li seppelliscono sul cantiere e li dimenticano, come i desaparecidos, così è impossibile contarli)
9) Diffusione globale e planetaria della cucina cinese surgelata, con aroma di democrazia sotto vuoto spinto. Basta con la concorrenza e la stucchevole differenziazione fra un ristorante cinese e l'altro.
Il pollo con le mandorle che mangi a Lecce è lo stesso che mangi a Milano.
Finalmente.

E tante altre cosucce.

Vuoi mettere Veltroni col Fascismo?

A proposito Lafitte, da qualche giorno sto chattando in inglese con una ragazza cinese che insiste col sostenere che in Tibet di monaci non ce ne sono neppure, e che i militari sono impegnati in questo momento, costì, a snidare una banda di pericolosi terroristi.
Queste sono le informazioni che lei ha dagli organi ufficiali.

Potrei darti il suo indirizzo?
Tu che sei esperto potresti dirgli come stanno realmente le cose, con quei monaci sanguinari.

Jean Lafitte ha detto...

bla bla bla bla... il solito inutile e dispersivo enrix

"Potrei darti il suo indirizzo?"

se è bona...

Jean Lafitte ha detto...

ah dimenticavo. a questa ragazza frega qualcosa di poter fondare un partito politico?

prova a chiedere, su...

enrix ha detto...

In generale mi ha chiesto di non tirarla a parlar di politica.

Teme di essere letta, e di avere dei problemi.

Non me l'ha detto esplicitamente, ma mi ha detto che le chat sono controllate, come dire a buon intenditor poche parole.

Secondo te chi è che le controlla?
La P2? Gladio?

Jean Lafitte ha detto...

teme di essere letta? che c'è la psicosi. che io sappia i "censori" della rete in cina sono 40000 a fronte di 300 milioni di internauti (molti da internet cafè e difficilmente individuabili). essere sgamati in una chat è piuttosto improbabile.

ma non era il senatore che voleva schedare la gente che postava sul suo blog? magari è lui che controlla, non si sa mai. mai sottovalutare una personalità così straordinaria.

riguardo alla cinesina, è bona o no?
eccheccazzo sulle cose importanti ti perdi...

un ultima cosa. sto facendo un sondaggio. posso contare il tuo voto per il Pdl?

enrix ha detto...

Lafitte, un controllore ogni 7500 internauti è poco, se gli internauti sono tutti polemisti e grandi politologhi come te, come qui in Italia.

Basterebbe un blog su 10 come il tuo o come cielilimpidi, ed andrebbero in crisi per superlavoro.

Ma in un paese dove gli internauti stanno tutti in campana perchè si cagano addosso, chi alza la testolina si vede subito.

Quindi, uno su 7500 è più che sufficiente per una censura efficace, in Cina.

Ed infatti, pensano ben bene prima di scrivere, se l'argomento è diverso dalle ricette di cucina o dalla lezioncina di matematica.

P.S.: tienimi fuori dal tuo sondaggio, Lafitte.
Volevo votare l'arcobaleno del pecoraro ma adesso che si son scoperti gli altarini devo riflettere.

Sympatros ha detto...

Jean, vedo che, in mia assenza, il tuo blog ci ha guadagnato, sei persino arrivato a cinguettare con Enrix. Ti prometto che posterò di meno!

Jean Lafitte ha detto...

no mi manchi Sympa. e non sono io che cinguetto.
guarda enrix che dice "Basterebbe un blog su 10 come il tuo o come cielilimpidi", ma come il mio non era un blog da imbecillario?
sta perdendo colpi, il vecchio enrix, niente da fare...
addirittura si stava mettendo a votare per i comunisti. meno male che è arrivata quella che se fosse successo a berlusconi sarebbe stata chiamata "giustizia ad orologeria" a rimettere tutto a posto. ma si, dietro c'è prodi che vuole rubare voti a bertinotti e far fare il pieno al Pd.

ascolto proprio ora il nano che dice che metà dei consiglieri della campania sono indagati, lui parla!!!

enrix. posto che la maggiorparte degli internauti sono giovani,secondo te su 7500 non ce ne stanno almeno un centinaio che hanno il coraggio o l'incoscienza di parlare? tu che sei campione mondiale di trollaggio credo che più di 20 blog non riesci a tenerne sottomano. e ti riconoscono il dono dell' ubiquità.

Sympatros ha detto...

Jean, ma quello che tu mi dici è un eloquente lapsus freudiano, l'inconscio di Enrix è ormai convinto che i gloriosi, un tempo, Cieli Limpidi, sono ridotti così male, che sono persino inferiori al suo Imbecillario. Bisogna essere comprensivi, sta passando un brutto periodo.

Django ha detto...

La P2? Gladio?
----
A proprosito, seocondo Cossiga 2 componenti del governo Prodi (ex margherita) facevano parte di Gladio.

Secondo voi, chi erano quei patrioti?

il governo Prodi tutto ad un tratto mi sembra meno brutto.

Django ha detto...

comunque i censori cinesi, avranno strumenti di ricerca che permettono di controllare certe parole chiave

ad esempio skype

"alcune determinate parole pronunciate via voce o apparse via video sarebbero dovute essere "filtrate".

http://www.peoplez.it/news/Skype-censurato-in-Cina/6107/notizie
http://it.wikinews.org/wiki/La_Cina_censura_anche_la_voce

o you tube

http://news.kataweb.it/item/423600/la-cina-censura-youtube-e-nasconde-il-tibet

Jean Lafitte ha detto...

ma che magnifica giornata. nello stesso giorno torna enrix e pure il suo figlioccio spirituale. meglio di così...

di padre in figlio...

e ci posta , django pure il sito peplez.it "non perdere l'ultimo gossip" . un must per i sinologi di tutto il mondo. bisognerebbe spiegare a questi gossippari che si dice "falun gong" e non "fanlu gong", che sembra quasi un insulto in sardo e forse per questo fanno bene a censurarlo...

però adesso sappiamo dove django si accultura, anzi, scusate, si rieduca.