12 febbraio 2008

I cattivoni Cinesi cancellano 374 debiti a 49 paesi poveri


(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Pechino, 12 feb - Nel 2007 la Cina ha cancellato 374 debiti scaduti a 49 Paesi dell'Africa, Asia, Sud Pacifico e Caraibi in condizioni di difficolta' economiche.
Lo ha reso noto il ministro del Commercio, senza precisare l'ammontare della somma.
I prestiti da parte della Cina sono stati impiegati in quasi duemila progetti nell'industria, agricoltura, trasporti, sanita', telecomunicazioni. Recentemente il ministro degli Esteri Zhai Jun ha ribadito che la Cina non ha mai utilizzato l'assistenza ai Paesi piu' poveri come strumento di pressione politica.

Il mio commento è una domanda. Perchè sulla stampa italiana (e probabilmente non solo italiana) si parla di Cina sempre e solo per argomenti negativi?

8 commenti:

Fabrizio ha detto...

Si, è vero...Non avevo notato questa notizia né sulla carta stampata né su internet. Notizia che è invece riportata in alcune testate internazionali.

È senza dubbio un gesto ammirevole e da prendere ad esempio, forse simbolico perché dubito fortemente che i paesi in via di sviluppo hanno risorse per pagare tutti i prestiti internazionali, quando questi vertono sui loro bilanci.

Anonimo ha detto...

"Il mio commento è una domanda. Perchè sulla stampa italiana (e probabilmente non solo italiana) si parla di Cina sempre e solo per argomenti negativi"

Mah...mistero...forse perhcè i lati negativi sono di più? Sai com'è, le solite sciocchezzuole sui Diritti Umani, pena di morte a tutto spiano, oppositori nei laogai, censura su stampa e Internet, governo autoritario, partito unico al governo da sessant'anni,inquinamento devastante, questione oppressione del Tibet, tensioni con Taiwan...cosa vuoi che siano, a confronto dei numerosissimi lati positivi? Sti media occidentali sono proprio fissati...c'è l'hanno con la Cina a priori. Saranno gelosi che sono così tanti..boh..

PS non è vero che riportano solo argomenti negativi sulla Cina!! Guarda qua : http://www.corriere.it/scienze_e_tecnologie/08_febbraio_12/mini_pterosauro_8d7cd3dc-d965-11dc-8c3c-0003ba99c667.shtml

Jean Lafitte ha detto...

"Mah...mistero...forse perhcè i lati negativi sono di più? "

si? su che base dici questo? sul pregiudizio

"Sai com'è, le solite sciocchezzuole sui Diritti Umani, pena di morte a tutto spiano, "

solita facile obiezione. e quando si parla di Usa?

"oppositori nei laogai"
anche qui. vogliamo parlare dei prigionieri di Guantanamo (e non solo)?

"censura su stampa e Internet"
anche qui, tutto molto enfatizzato. per esempio era uscita la notizia che era stato oscurato il sito del vaticano. falsissimo

"governo autoritario"
peculiarità cinese?
"partito unico al governo da sessant'anni"
non è esattamente così.
"inquinamento devastante"
solo che loro stanno facendo qualcosa per combatterlo
" questione oppressione del Tibet"
oppressione in Tibet? guarda non c'è paese al mondo più tollerante con le minoranze etniche.
"tensioni con Taiwan"
questa è la più bella di tutte. spiegamela. cosa è stato fatto di così terribile contro taiwan?

bella la notizia del dinosauro ma la cina ci entra solo di sguincio. piuttosto si parla molto della saggia decisione del coni inglese...

FamChinaski ha detto...

Non se ne parla perchè ai paesi occidentali fa comodo dare una visione alle masse della Cina come paese totalitario e privo di diritti umani. Quello che mi infastidisce è il fatto che i nostri rappresentanti si facciano portavoci di libertà e democrazia quando nella magior parte dei casi sono dei corrotti e burattinai.
Sul mio blog ho risposto alla tua provocazione, e ti ho spiegato perchè è nata quella vignetta. Mi è discpiaciuto molto l'aver preso del razzista.
In gamba!
Ale

Jean Lafitte ha detto...

doveroso chiarimento: Ale non mi sono espresso sulla vignetta ma su alcuni commenti postati dai tuoi lettori.

famchinaski ha detto...

Ok, mi sento antistoracizzato :D
Convieni con me che non posso dar conto dei commenti dei lettori del blog, soprattutto non utilizzando alcun metodo di moderazione sui miei post. Mi piace il fatto di poter discutere anche con chi la pensi diversamente da me. Se ripassi nei commenti trovi il link del blog fotografico di un mio caro amico, ci sono molte foto che riguardano la Cina e non, penso ti possa far piacere darci un'occhiata.
In gamba!
Ale

Jean Lafitte ha detto...

tranquillo ale non c'era nessun riferimento a te. la vignetta era garbata e carina. mi riferivo ad alcuni commenti. le foto di Marco sono molto belle. hai ragione: ha molto talento.

PF1 ha detto...

visto che ti riferivi a me etichettandomi di razzista e consigliandomi di andare a votare Storace, ti chiedo gentilmente di conoscere le persone prima di sputare sentenze ed offenderle.
Non mi conosci e non ne hai il diritto. La mia battuta su "volevo essere fassbinder" era ironica.
Non ho detto che la Cina è il demonio e che gli Usa sono dio in terra...questi sono luoghi comuni che non mi appartengono e che non penso.
Mi fa però innervosire che, quando si parla di un argomento, si tenti di spostarla su un altro.
E' un dato di fatto che in Cina ci siano problemi di libertà, di diritti civili e che la pena di morte sia usata "allegramente".
Vogliamo parlare anche degli USA? Ok, facciamolo...non è un problema. Sono il primo a dire che anche lì ci sono gravi problemi soprattutto da quando c'è l'amministrazione Bush. Ma la vignetta che ho commentato parlava di un fatto ben preciso legato alla Cina e mi sono attenuto a quello.
Impara ad avere rispetto per il prossimo e a non sparare sentenze. La conoscenza è il primo passo per non intercorrere in errori. E tu evidentemente non mi conosci. Quindi evita di appiccicarmi addosso etichette.
Cordiali saluti,
PF1