20 aprile 2009

Io sto col presidente Ahmadinejad




Una gazzarra indegna. Contro un piccolo grande Uomo, il presidente Mahmud Ahmadinejad.
Una gazzarra preordinata, che non fa per nulla onore alla sempre più vecchia e impaurita Europa rispetto alla quale persino il Vaticano è sembrato un esempio di liberalismo. Speravano di ascoltare frasi antisemite, minacce e tutto il resto del campionario di bufale messe in bocca al presidente Ahmadinejad per screditarlo. Invece ha solo criticato, in maniera legittima e condivisibile, la politica di uno dei pochi stati, che ancora oggi, praticano de facto l' apartheid. Apriti cielo, chi tocca Israele muore. Ecco se c'è una critica che posso fare ad Ahmadinejad è forse il fatto che, potendo aspettarsi un' imboscata del genere avrebbe potuto evitare riferimenti a Israele. Ma il coraggio ha prevalso sul pragmatismo. Sono persino riusciti a criticare la Svizzera rea di permettere a un capo di stato, regolarmente eletto, di esprimere le proprie opinioni.
La vecchia Europa ha perso la bussola e se continua con questi clamorosi autogol difficilmente uscirà dalla spirale di crisi che certe scelte isolazioniste stanno amplificando e accelerando, un declino da cui si può uscire solo aprendosi verso l'esterno smettendo una volta per tutte le vesti dei professorini che pretendono di dare la patente di buoni e di cattivi, dando il permesso o meno a stati sovrani di fare esperimenti nucleari e di dotarsi, come tutti, di armi atomiche.
Come se non fossero stati i "democratici" mmerigani gli unici a usarle come armi in guerra.

9 commenti:

paolo ha detto...

Bisognerebbe avere il coraggio della verità, invece comanda la dottrina - Anch'io sto con Ahmadinejad, il suo parlare è chiaro e non ammette ipocrisie, mentre da noi "ipocrisia" è diventato un sinonimo di "politica"

Django ha detto...

http://it.wikiquote.org/wiki/Mahmud_Ahmadinejad

* Il nostro caro Imam ha detto che il regime occupante [Israele] sarà spazzato via dalla mappa. (ottobre 2005[1])
* Una terribile esplosione cancellerà l'entità sionista dalla mappa. Il problema principale del mondo islamico è l'esistenza del regime sionista. (luglio 2006[1])
* Voglio dire ai paesi occidentali che così come l'Unione Sovietica fu spazzata via e non esiste più, così il regime sionista presto sarà cancellato e l'umanità sarà liberata. (dicembre 2006[1])
* Se Allah vorrà, nel futuro vedremo la distruzione di questo regime corrotto e occupante. (giugno 2007[1])
* La ragion d'essere dell'esistenza del regime sionista oggi è messa in discussione e questo regime è sulla strada della liquidazione. Si avvia alla fine come un ratto morto. (maggio 2008[1])

Django ha detto...

http://img.dailymail.co.uk/i/pix/2007/11_02/hangingPA_468x481.jpg

http://myamazighen.files.wordpress.com/2009/03/gay-iran2.jpg

http://mariodomina.files.wordpress.com/2008/12/gay_impiccati_iran.jpg

Jean Lafitte ha detto...

sei un bravo ragazzo ma fin troppo ingenuo e in questo modo ti esponi troppo facilmente a figuracce.

sulle presunte dichiarazioni rilasciate dal presidente iraniano ti rimando qui.
http://www.disinformazione.it/creare_mostri.htm

buona lettura.

riguardo il secondo commento non so cosa dirti visto che mi sembra piuttosto off-topic. comunque dimmi cosa c'entra Ahmadinejad con i link che hai postato?

visto che ti piacciono le impiccagioni... http://www.spartacus.schoolnet.co.uk/USACstacy.jpg

ci sarebbero tante belle esecuzioni da farti vedere però gli mmerigani, chissà perchè, non le pubblicano sul web...

Anonimo ha detto...

(Io lo so,) e sono convinto che molte delle cose che ci vengono Imposte dalla stampa e dalla TV ufficiale sono talmente manipolate che le persone "normali" DEVONO per forza bersi tutte le str....te che ci propinano. Ahmadienejad non mi è simpatico (personalmente) però dice anche cose sacrosante ! Israele è uno stato Para F....a per come tratta non solo il popolo Palestinese ma anche per come si comporta con altri stati (Iran, per esempio).

saluti Jean .

rondinelibera.

Django ha detto...

non sono presunte dichiarazioni.

se non mi credi perchè non vai con un video di uno dei sui discorsi "incriminati "in università, qualche orientalista che sa il parsi lo trovi (spero).


Quella è la prova definitiva.

Anonimo ha detto...

ok. fino ad allora concedigli il beneficio del dubbio, però.
comunque è "farsi", non "parsi".
e se hai studiato latino( o greco o se ti facevano fare le traduzione dall'inglese) a scuola saprai che da uno stesso testo possono venir fuori traduzioni totalmente diverse a seconda delle parole che scegli.

Jean Lafitte

Django ha detto...

Buona notte...
---
Il persiano, conosciuto anche come fārsi (فارسی, termine locale) o pārsi (پارسی, nome locale più antico ma ancora usato da alcuni parlanti), con i suoi dialetti tagico (Asia centrale) e dari (Afghanistan), è una lingua parlata in Iran ...

http://it.wikipedia.org/wiki/Farsi

Anonimo ha detto...

o anche pharsi. infatti in nessun caso "parsi" senza alcun segno fonetico. la pronuncia è comunque "farsi".

ma non è questo il punto centrale della conversazione mi sembra. sul resto niente da ridire?

Jean Lafitte