26 gennaio 2008

La verità sulla "giustizia ad orologeria"

39 commenti:

enrix ha detto...

Certo, ma che bravo Travaglio.

Il PM non poteva prevedere il giorno dell'arresto, e che sarebbe stato un giorno speciale per Mastella, a meno di essere Nostradamus. Questo quando ha chiesto al GIP l’autorizzazione all’arresto, ad ottobre.

Però l'ordine di procedere con l'arresto, con la richiesta del PM non c'entra una fava, e non risale all'ottobre 2007, stai tranquillo, e quella è arrivata al momento giusto.

Quanto poi detto da Travaglio in merito al fatto che se non fosse uscita la notizia al mattino, non si sarebbe proceduto all’arresto neppure quel giorno, è spazzatura.

Questo perchè è vero quanto replicato successivamente da Castelli: il giorno prima dell’arresto l’ordinanza viene trasmessa per conoscenza al Ministero. Quindi se alle 14 è arrivata la notizia al Ministero, è perché l’arresto era previsto.

Travaglio è il solito furbacchione buono per gasare gli ingenui e i principianti.

Inoltre non mi stupisce di apprendere che il suo libro contiene informazioni semplicemente prese dai quotidiani all’ultima ora, e riferite paro paro senza citare la fonte e senza verifiche approfondite.

Praticamente una rassegna stampa anonima.

Praticamente, cialtroneria pura.

Jean Lafitte ha detto...

"Però l'ordine di procedere con l'arresto, con la richiesta del PM non c'entra una fava, e non risale all'ottobre 2007, stai tranquillo, e quella è arrivata al momento giusto."

spiegaci meglio dai. hai già dato prova di essere un grande giureconsulto e moriamo dalla voglia di ascoltare un' altra delle tue lezioni.

"Quanto poi detto da Travaglio in merito al fatto che se non fosse uscita la notizia al mattino, non si sarebbe proceduto all’arresto neppure quel giorno, è spazzatura.

Questo perchè è vero quanto replicato successivamente da Castelli: il giorno prima dell’arresto l’ordinanza viene trasmessa per conoscenza al Ministero. Quindi se alle 14 è arrivata la notizia al Ministero, è perché l’arresto era previsto.

Travaglio è il solito furbacchione buono per gasare gli ingenui e i principianti."

non è che si capisce molto quello che dici, comunque mi sembra cosa diversa da quella che dice Travaglio. ma così è tuo costume aggiungere chiacchiere per confondere i fatti.
ingenui e principianti noi? e voi che date retta a scaramella(salvo poi ritrattare)? i fatti sono che i lettori del mattino e la signora mastella sapevano di queste indagini mesi prima rispetto al mandato di arresto.

il suo libro riporta notizie di pubblico dominio. e riguardo alle fonti, come vedi, se vuole le può mostrare in qualsiasi momento.

mi spiace, riprova, sarai più fortunato.

enrix ha detto...

"spiegaci meglio dai. hai già dato prova di essere un grande giureconsulto e moriamo dalla voglia di ascoltare un' altra delle tue lezioni."

Non c'è bisogno di essere giureconsulti.
Quando si sostiene che sia stata emessa un'ORDINANZA di custodia a cautelare "ad orologeria", si sostiene che ad essere ad orologeria sia stata appunto l'ORDINANZA, e non l'istanza della stessa.
Basta capire l'italiano, e non c'è bisogno di essere avvocati per farsi un'idea della puttanata di Travaglio.

Travaglio fa il gioco dei tre bicchierini, e sostituisce all'ordinanza "ad orologeria", che è stata emessa (secondo Mastella ed altri, artatamente) per quel giorno famoso e proprio e solo per quello dal gip Francesco Chiaromonte, con l'istanza relativa alla stessa, depositata ad ottobe, e che con il dispositivo ad orologeria non c'entra invece proprio una minchia. (salvo che lo conferma, perchè i mesi passati dal momento della richiesta di ordinanza a quello di emissione dell'ordinanza stessa, fanno pensare esattamente il contrario di quello che sostiene Travaglio, e cioè che l'attesa premeditata del momento opportuno ci sia effettivamente stata.)

Inoltre, tanto per cambiare, Travaglio dice una bugia.
Fa dell'ironia sulle capacità, al momento del deposito della richiesta, di preveggente del procuratore capo della cittadina casertana Mariano Massei, quando invece la richiesta di arresto è stata inoltrata dal pm sostituto Alessandro Cimmino.

Come ho avuto più volte occasione di dire di Travaglio: ne dicesse mai una giusta.

Quindi come vedi, bugie, puttanate, gioco dei tre bicchieri.

E lo sai perchè Travaglio ne dice tante?

Perchè ci sono dei polli come te che se le bevono e non solo, le riprendono pure sui loro blog come sacrosante verità.

"il suo libro riporta notizie di pubblico dominio. e riguardo alle fonti, come vedi, se vuole le può mostrare in qualsiasi momento."

Certo, e quando le mostra e si scopre che si tratta di notizie lette frettolosamente su un giornale al mattino e pubblicate sul suo libro al pomeriggio senza citare la fonte, si ha la conferma che è un cialtrone.

enrix ha detto...

Ah, dimenticavo, Lafitte.

La frase "riprova, sarai più fortunato" la devi pronunciare proprio e necessariamente ogni volta che stai facendo qualche enorme figura di merda?

Anonimo ha detto...

De "cazzaro" significatione

Enrix e l'uso della parola "cazzaro"

uno degli epiteti che ama usare nei confronti degli avversari, sbaragliati e sconfitti (secondo lui, dicono i malevoli), è la parola "cazzaro", come siggillo finale della di lui vittoria e dell'altrui sconfitta.

Eccovi un eloquente esempio:

Sympatros dice:


Zoltec,

è il solito problema!
La logica, la logica! Lo "sciopero" si fa quando le condizioni di lavoro, ambientali o di retribuzione, non soddisfano. Io, invece, ero molto soddisfatto di trovarmi in quel blog, ho tentato, e forse sono stato l'unico a farlo, di ricomporre il ricomponibile.
Il giocattolo si è rotto comunque.
Quando si "sciopera", poi si ritorna sul posto del lavoro. Qui non esiste questa possibilità.
Intelligentibus pauca, non entro e non voglio fare riferimenti precisi, ed inviterei te a fare altrettanto, visto che la persona che dovrebbe, potrebbe e saprebbe rispondere, ha scelto di non intervenire, e va rispettata.
Quindi niente sciopero.
Per quanto riguarda lo sputtanamento e le mie battute sul deserto del tuo blog, rientra nella normalità della dialettica democratica, e poi, o Zoltec, l'opera dello sputtanamento di un blog l'ho appresa proprio da te. Ma, secondo te, come sono venuto a conoscenza del blog Travaglio.it, grazie a te, Zoltec, ai tuoi sputtanamenti, grazie a te che riportavi di là i post dei travaglini, secondo te sbaragliati, dalle tue incursioni e missioni punitive. Alcuni nomi di questo blog io li conoscevo già e non ho la scienza infusa.
Concludendo io sputtano di qua e tu sputtana dove vuoi.

Ma torniamo alle cose serie, non è che c'è qualcuno che, come a Guzzanti e Scaramella, ha cercato anche a te di rifilare una fontana di Trevi. StammI bene vecchio Zoltec, tacchinaro e non play-boy, senza occhi verdi e in disarmo completo.



Risponde Zoltec:

"Sympatros"

Citazione:
Zoltec,
è il solito problema!
La logica, la logica! Lo "sciopero" si fa quando le condizioni di lavoro, ambientali o di retribuzione, non soddisfano. Io, invece, ero molto soddisfatto di trovarmi in quel blog, ho tentato, e forse sono stato l'unico a farlo, di ricomporre il ricomponibile.
Il giocattolo si è rotto comunque.
Quando si "sciopera", poi si ritorna sul posto del lavoro. Qui non esiste questa possibilità.


Bravo, quindi è confermato che sei tu che non ci scrivi, e non io che ti censuro, ed è pure confermato che non sai dare una spiegazione seria o comprensibile al tuo comportamento.
Non è per caso che sei un cazzaro?


Citazione:
Intelligentibus pauca, non entro e non voglio fare riferimenti precisi, ed inviterei te a fare altrettanto, visto che la persona che dovrebbe, potrebbe e saprebbe rispondere, ha scelto di non intervenire, e va rispettata.


C...ate. Mi sa che è così, sei un cazzaro.

Citazione:
Quindi niente sciopero.


Giusto, non scrivi perchè non vuoi degnare il blog dei tuoi scritti.

Citazione:
Per quanto riguarda lo sputtanamento e le mie battute sul deserto del tuo blog, rientra nella normalità della dialettica democratica,


Della dialettica democratica di un cazzaro, forse.

Citazione:
e poi, o Zoltec, l'opera dello sputtanamento di un blog l'ho appresa proprio da te. Ma, secondo te, come sono venuto a conoscenza del blog Travaglio.it, grazie a te, Zoltec, ai tuoi sputtanamenti, grazie a te che riportavi di là i post dei travaglini, secondo te sbaragliati, dalle tue incursioni e missioni punitive. Alcuni nomi di questo blog io li conoscevo già e non ho la scienza infusa.
Concludendo io sputtano di qua e tu sputtana dove vuoi.


Caro cazzaro, le cose quando si dicono vanno sostenute con prove.

Vai a cercare dove io avrei scritto di aver sbaragliato qualcuno su questo forum, e riporta, please.

Perchè sai, diversamente, sei solo un cazzaro.

Citazione:
Ma torniamo alle cose serie, non è che c'è qualcuno che, come a Guzzanti e Scaramella, ha cercato anche a te di rifilare una fontana di Trevi.


Si, tu ed i tuoi amici. Ma come vedi non funziona.

Citazione:
StammI bene vecchio Zoltec, tacchinaro e non play-boy, senza occhi verdi e in disarmo completo.


Sto benissimo, grazie.




Sympatros, dopo qualche ora di assenza,:


Torno e che ti ritrovo? Un Orlando Furioso, uno Zoltec imbufalito, che riempie l'aere di cazzari. Lo so, lo so tu hai bisogno della rissa, ma io non te la posso dare, perchè alla tua anima, a livello terapeutico, fa male, solo un pò di innocua e sana e civile ironia. Su quanto successo nel blog, nonostante i tuoi cazzari, sia pregressi che futuri, non aggiungerò un h a quanto già scritto. Per quanto riguarda lo sputtanemento tuo nei confronti di questo forum, tu vuoi prove, tu il documentatissimo, che hai gli archivi ben ordinati, a guisa dell'archivista degli archivisti, cioè Mitrokhin, io, putroppo, vado a mente, il mio riferimento riguardava ciò che tu hai postato di là tempo fa,in cui irridevi qualcuno di qua, di cui mi è rimasto impresso nella memoria il nome e mi pare hai riportato pure il post, irridendo sia le argomentazioni che i mumerosi errori di tastiera; ma la prova non ce l'ho, sia perchè non è facile ritrovarlo in migliaia di post e sia perché non ne ho neppure voglia; poi mi pare che in altra occasione attaccavi sarcasticamente il forum per una storia di lucchetti, di mancanza di democrazia, di intolleranza: grazie a questo io sono venuto a conoscenza del forum Travaglio.it.
Ma, anche di queste ultime mie affermazioni le prove non ce l'ho, cosi puoi esternare ancora furia e turpiloquio nei miei confronti, ma forse non ti conviene, perché, per quanto io sia di natura abulico, potrebbe venirmi la voglia di cercare e poi non ti conviene, Zoltec, ti fa male alla salute: ascolta hai sbagliato a fare un blog di approfondimento solo per gli eletti, tu hai bisogno come l'aria dei post degli altri e hai bisogno, almeno una volta al giorno, di accapigliarti: i post e gli avversari sono una bella valvola di sfogo.
---------------------------------------------------------------------------------



Dopo questo ultimo mio post mi sarei aspettato un intervento demolitore del furioso Enrix, invece il nulla. Si vede che non mi ha ritenuto degno di essere degnato, in parole povere mi ha sdegnato.

Morale della favola: quando Enrix vi chiama "cazzaro", proprio allora vuol dire che sta raccontando cazzate! Fresco di stampa un possibile "cazzaro" Enrix lo riserva a Sandro Orlando, per adesso in forma interrogativa, ma presto, molto presto passerà alla forma assertiva!!


Sympatros


NB POSOLOGIA: questo post va preso al meno una volta la settimana, non importa se prima o dopo i pasti, per immunizzarsi dai sicuri "cazzari" che Enrix srivolgerà a tutti gli avversari. Non c'è scampo! Ah, dimenticavo la cura deve vere la durata di un mese.

Jean Lafitte ha detto...

Travaglio la dice giusta. difende il pm dicendo che non può essergli imputata alcuna "malizia" temporale proprio perchè non è lui a emettere l'ordinanza. il gioco delle tre carte ancora una volta lo provi a farlo tu, come al solito con scarsi risultati.
riguardo alle fonti, sarà che non leggi molti libri ma io in libri che non sono saggi o testi scienfici in genere non ne trovo. dai prova con un altro argomento, magari appunto sarai più fortunato.
quando lo scrivo è proprio per sottolineare figure di merda: le tue.

Sympatros ha detto...

Scaramella per Enrix è un EROE

Ora il concetto di eroe, così come ci viene tramandato dalla classicità, comporta tutta una serie di caratteristiche, che io in Scaramella, con tutto il rispetto, non ritrovo. Gli eroi sono senza macchia e senza paura, si spezzano, ma non si piegano di fronte agli avversari e alle ingiustizie. Ora con l'intenzione del patteggiamento della pena, Scaramella si è dimostrato una persona diciamo pure normale, perché il patteggiamento rientra nei diritti dell'imputato, ma niente di più, certamente non un eroe.

Pure Guzzanti e i guzzantofili, dopo il disorientamento, alla notizia del patteggiamento, dimostrano solidarietà per Scaramella e per le sue sofferenze, a causa della cattiveria dei giudici, ma certamente non ne parlano come un eroe, anzi c'è una malcelata delusione.

Enrix, no, Enrix non si deprime, lui non si piega, lui è più baldanzoso che mai, non vorrei sbagliarmi, ma mi sa che il vero eroe è il nostro Enrix

Sympatros

enrix ha detto...

"Travaglio la dice giusta. difende il pm dicendo che non può essergli imputata alcuna "malizia" temporale proprio perchè non è lui a emettere l'ordinanza."

Ah, ho capito. Quindi se l'ordinanza di custodia cautelare programmata con l'orologio per un certo giorno, non la emette il PM, ma il GIP, non è ad orologeria.
Non si finisce mai di imparare, grazie Lafitte.

"il gioco delle tre carte ancora una volta lo provi a farlo tu, come al solito con scarsi risultati."

Direi nulli. Io pensavo che fosse un'ordinanza ad orologeria, ma siccome non l'ha emessa il PM, è sicuramente casuale, Ritiro tutto quello che ho detto.

"riguardo alle fonti, sarà che non leggi molti libri ma io in libri che non sono saggi o testi scienfici in genere non ne trovo."

Quindi tu su testi scientifici trovi indicate come fonti dei giornali quotidiani? Ma che testi scientifici ti leggi?
Newton express?

Comunque, a parte gli scherzi Lafitte, ora è tardi, ma presto ti preparerò un elenco di libri di giornalismo d'inchiesta fatti da gente seria, e vedrai che quando una notizia proviene da un giornale, la fonte è citata. Eccome se è citata.

"dai prova con un altro argomento, magari appunto sarai più fortunato."

Proponine uno tu, che sei un mago.

"quando lo scrivo è proprio per sottolineare figure di merda: le tue."

E si vede bene. Annaspo. Non fate l'onda, please.

Sympatros ha detto...

Io ho detto questo, mi pare ieri:

"Fresco di stampa un possibile "cazzaro" Enrix lo riserva a Sandro Orlando, per adesso in forma interrogativa, ma presto, molto presto passerà alla forma assertiva!!"



Ora risulto essere bugiardo, perché io ero sicuro di avere visto nei Cieli Limpidi, una frase del genere nell'articolo del caro Enrix: Sandro Orlando che sia un cazzaro? Quindi la forma interrogativa. Da questo avevo preso spunto per postare il discorsetto sull'eccessivo utilizzo da parte di Enrix dell'epiteto "cazzaro".

Ma adesso signori miei il cazzaro dall'articolo di Enrix è sparito, due son le cose:

1 Ho avuto le traveggole

2 Enrix, vista la comicità del mio post, ha cominciato a ridurre la dose dei cazzari!


Sarei molto felice che l'ipotesi fosse la seconda, così sarei sicuro che col mio post ho fatto un'opera buona, con grande valenza pedagogica

Sympatros

Sympatros ha detto...

I fatti e non le chiacchiere

1 Gli ucraini, assolti per non aver commesso il fatto

2 Gancev ha ammesso che le misteriose telefonate, da una cabina pubblica di Napoli, erano le sue

3 Le dichiarazioni di Kobik (oggettivamente sfavorevoli a Scaramella)

4 le dichiarazioni di Maxim Litvinienko (oggettivamente sfavorevoli a Scaramella)

5 Il 27 ottobre dello scorso anno diveniva irrevocabile la sentenza di assoluzione dei quattro cittadini ucraini arrestati all’alba di domenica 16 ottobre 2005

6 Oggettivamente la sentenza di assoluzione completa e definitiva degli ucraini proietta una luce non certamente rasserenante per la vicenda di Scaramella


7 Visto i punti precedenti, acquista maggiore chiarezza e significato, la recente intenzione di richiesta di patteggiamento degli avvocati di Scaramella


I fatti e non le parole

Jean Lafitte ha detto...

travaglio difende il pm perchè sostiene che non c'entra con l'ordinanza: fatto

il pm non c'entra con l'ordinanza: fatto.

Travaglio dice il vero: fatto

giustizia a orologeria? è un accusa grave (ma ripeto ilpm non c'entra) che andrebbe provata. cosa che fa venire il prurito a gente che da mesi si diletta in teorie complottiste senza uno straccio di prova.

"Quindi tu su testi scientifici trovi indicate come fonti dei giornali quotidiani? Ma che testi scientifici ti leggi?
Newton express?"

qualcuno ha detto che sui testi scientici sono indicate come fonti dei quotidiani? assolutamente no. dico esattamente il contrario che non si tratta di un saggio o altro quindi la mancanza di "fonti" è normale, com' è normale nei libri di vespa , in quelli di riotta, in quelli chessò di rampini che si basano su cronaca. e Travaglio stesso dice di se che nonn è un giornalista d'inchiesta. lui riporta solo fatti usciti sulla stampa e che magari non hanno trovato troppo spazio sui grandi media

""dai prova con un altro argomento, magari appunto sarai più fortunato."

Proponine uno tu, che sei un mago."

guarda non è che sia molto piacevole discutere con te. vuoi per la tua spiccata litigiosità, vuoi per la pochezza dei tuoi argomenti, vuoi per il tuo essere prolisso e non arrivare mai al dunque, vuoi per la tua totale mancanza di logica, vuoi perchè passo più tempo con te che con la mia ragazza ultimamente...

io non so che fai nella vita ma ho poco tempo libero e quello che ho preferisco spenderlo in maniera più piacevole che rispondere alla tua minchiate. daltronde di "amici" oltre a me sympatros e fabrizio vedo che ne hai altri. ecco fatti fare da babysitter da loro per un po' . io devo studiare. sennò va a finire che divento ignorante come te. e sai le figure...

Sympatros ha detto...

Scrive Enrix, a proposito del libro di Orlando, scrive e fino adesso pubblica nei cieli limpidi, perché può succedere che poi possa sparire o si tratta di traveggole

"Il libro rappresenta di per se stesso un nuovo indizio a sostegno dei sospetti che noi nutriamo da mesi su questa vicenda: e cioè che la Commissione Mitrokhin sia stata fatta oggetto di una operazione di “intelligence”, di una cospirazione di proporzioni inconsuete, che coinvolge per la propria funzionalità anche, ovviamente, gli organi di informazione, mediante uno schema talmente studiato nei minimi dettagli da non poter non fare sorgere il fondato sospetto di una regia tanto caparbia quanto attenta."


i sospetti... il fondato sospetto.... che tutti, propri tutti ce l'abbiano contro l'amata verità di Enrix, una verità chiara e distinta, che soltanto Enrix vede tale, poi c'è una nutrita schiera di complottisti, repubblica, bonini d'avanzo, travaglio, i giudici che indagano su Scaramella, che continuano a tenerlo ai domiciliari, contro tutte le regole della giurisprudenza, i giudici di telecom serbia che hanno perso un sacco di tempo prima di rinviare a giudizio Marini, permettendo di fatto che tutto vada in prescrizione, non lo penseresti, ma c'è pure Wikipedia contro Enrix, ecc. ecc. ecc. più il rompiballe di Sympatros che rompe nell' adorato imbecillario, con tutti quei post in moderazione, che gli fanno fare, cioè ad enrix, la figura del censore, a lui che è il libertario per antonomasia!! Ma la tenacia del guerriero è grande, frangar sed non flectar, mi rompo ma non mi piego, non come il povero Scaramella che si è dovuto piegare all'iniquità dei giudici, cercando il patteggiamento.

Asdrubalino ha detto...

Appunto Sympatros, fatti non parole.

E che non ci si è nemmeno curati di rilevare le impronte digitali sulle granate è un fatto, riportato nella sentenza.

Jean Lafitte ha detto...

ma di ste cose non è il caso che ne parliate altrove? prova a chiedere al senatore di non censurare i commenti scomodi. così vedi che anche sympatros eviterà di postare qui. e poi c'è quel magnifico blog di cielilimpidi che ha proprio bisogno di visite. andate la per ste cose. gli offtopic evitiamoli.

Sympatros ha detto...

Asdrubalino, ...ino, ..ino

Ma non mi penserai che già da allora i complottisti, incarnatisi in quegli ignari poliziotti, avessero programmato di non riprendere le impronte, per perseguitare in seguito il povero Scaramella.
A proposito, Asdru, mi è piaciuta la tua lapidaria considerazione :

"A sua volta la sentenza di assoluzione, definitiva e passata in giudicato, diventa una prova incontrovertibile contro Scaramella."

Sympatros ha detto...

Dice Lafitte

"ma di ste cose non è il caso che ne parliate altrove? prova a chiedere al senatore di non censurare i commenti scomodi. così vedi che anche sympatros eviterà di postare qui. e poi c'è quel magnifico blog di cielilimpidi che ha proprio bisogno di visite. andate la per ste cose. gli offtopic evitiamoli."

Ascolta Jean, hai ragione e cercherò di rientrare nei ranghi, ma quello che tu auspichi, non si può realizzare, molte cose tu non sai, ma nei cieli limpidi non vorrò e non potrò mettere piede, a parte improbabili miracoli e non perché ci sia qualcuno che me lo proibisca. Sarò ramingo per la blogosfera. Oh, ma non dramattiziamo, io qui ho voluto darti una mano con un contro-imbecillario, adversus Enricem, mi so' divertito!

Jean Lafitte ha detto...

caro sympatros, innanzi tutto qui sei il benvenuto . poi volevo ringraziarti per esserti loggato. posso chiederti perchè non puoi accedere a cielilimpidi?
purtroppo non ho molto tempo per gestire tutta questa litigiosità. il blog è un hobby e possibilmente piacevole. non deve diventare un impegno quotidiano volto allo sbufalamento di enrix e compagnia brutta anche perchè si sbufalano da soli, basta aspettare. vedrai che parleranno di scaramella come oggi parlano del conte igor.
però mi si chiama in causa in continuazione come se io avessi qualcosa a che fare con le vicende che trattano e mi inquacchiano il blog. per carità io vorrei pubblicare tutto ma se arrivano commenti di un certo tono, postati solo al fine di fare dispettucci e dare fastidio, alla fine ti stanchi. anche perchè te lo dico spassionatamente a me di essere "democratico" non importa nulla.
fosse per me enrix e "fratelli" starebbero a spaccare pietre in un bel gulag. daltronde altro non dimostrano di saper fare.

Sympatros ha detto...

"posso chiederti perchè non puoi accedere a cielilimpidi?"

Meglio lasciar perdere, potrei risponderti con la frase, non di solo pane vive l'uomo, ma sarei melodrammatico. Certo, ora che ho fatto lo sforzo di loggarmi, cosa non da poco per un atarattico come me, qualche post continuerò a mandarlo, ma cercherò di essere più contenuto e mantenermi, impresa ardua, più in tema!

Jean Lafitte ha detto...

purtroppo caro enrix per sbaglio ho cancellato il tuo commento. puoi ripostarlo se vuoi. comunque dico una cosa su quello che mi ricordo c'era scritto. no , non è un altro paio di maniche dire che non ci sono prove che il provveddimento sia avvenuto con tempistica maliziosa. è centrale nel discorso. siccome il procedimento è l'insieme di più atti di più soggetti. quindi ci sarebbe un complotto? mi dimenticavo, sei complottista. ovviamente senza uno straccio di prova. molto garantista. a targhe alterne.

enrix ha detto...

OK Lfitte, ti riposto il messaggio che hai smarrito.

Con una nota: io non conosco i cazzi di mastella con quella procura, e quindi non posso parlare di complotto.
Io parlo delle cose che conosco.

Semplicemente ribadisco che il fatto che la richiesta di arresto risalga ad ottobre, non dimostra che un'ordinanza, successiva di tre mesi alla richiesta, che predispone l'arresto per un giorno "speciale" per il Ministro, non sia "ad orologeria", come invece sostiene Travaglio.

enrix ha detto...

REPLICA DEL PRECEDENTE MESSAGGIO.

“travaglio difende il pm perchè sostiene che non c'entra con l'ordinanza: fatto”

Mastella invece attacca il PM non per l’ordinanza, ma per la “persecuzione giudiziaria” in generale. Quando critica l’ordinanza di per se stessa, lo sa benissimo che le responsabilità sono di Chiaromonte:

“Non credo invece a quei magistrati che si dichiarano incompetenti e poi ti arrestano. Se è così, bisogna fare un decreto legge per evitarlo perché questo può capitare a qualunque cittadino”
(Repubblica del 21/01/08, a pag. 7)
Il riferimento a Chiaromonte è esplicito, perché cita la vicenda legata all’incompetenza territoriale che riguarda solo e soltanto Chiaromonte (vedi: http://rassegna.camera.it/chiosco_new/pagweb/immagineFrame.asp?comeFrom=search¤tArticle=GUMQ9)

E ancora:
Corriere della Sera del 20 gennaio, a pag. 6, c’è un altro intervento di Mastella, cui vengono attribuite queste parole testuali: “come è possibile, la richiesta di arresto è di tre mesi fa e poi sandra finisce agli arresti a Gennaio per ragioni di urgenza?”

Anche qui Mastella non attribuisce per niente l’ordinanza al PM. Anzi. Si domanda, ovviamente, come un magistrato possa avere disposto un’ordinanza d’arresto “d’urgenza” quando la richiesta era di tre mesi precedente. Questo è il punto a cui si aggrappa Mastella per dubitare delle tempistiche dell’ordinanza.

Ed ancora, dal discorso di Mastella in parlamento: “Mi dimetto sapendo che un’ingiustizia enorme è la fonte inquinata DI UN PROVVEDIMENTO PERSEGUITO CON OSTINAZIONE DA UN PROCURATORE che l’ordinamento manda a casa per limiti di mandato e per questo me ne addebita la colpa.”

Qui Mastella si lamenta del fatto che il provvedimento è stato “perseguito con ostinazione” dal PM, ma non ordinato.

“il pm non c'entra con l'ordinanza: fatto.”

Anche secondo Mastella, salvo sostenere che il PM l’ha “perseguita con ostinazione”, e questo è un dubbio legittimo.

“Travaglio dice il vero: fatto”

Si Travaglio dice il vero, quando dice che il PM ha depositato la richiesta di arresto ad ottobre, e che a quell'epoca non poteva prevedere che ci sarebbe stato un giorno per eseguire l'arresto che a Mastella avrebbe dato particolarmente fastidio.
Fin qui, tutto vero.
Ma quando Mastella parla di arresto ad orologeria parla dell’ordinanza, e non della richiesta, ovviamente.
Non mi pare di aver udito Travaglio illustrare questo minuscolo dettaglio.

“giustizia a orologeria? è un accusa grave (ma ripeto ilpm non c'entra) che andrebbe provata. “

Questo è un altro paio di maniche. Certamente comunque il fatto che la richiesta sia stata depositata tre mesi prima, non prova neppure il contrario, mentre invece Travaglio sostiene questo.

“cosa che fa venire il prurito a gente che da mesi si diletta in teorie complottiste senza uno straccio di prova.”

Francamente io, caro Lafitte, di questa vicenda ne me fotto. Il prurito però mi viene quando certi giornalisti provano a farmi il giochino dei tre bicchieri.

Quello lo facciano davanti agli autogrill, e non davanti a 4.5 milioni di telespettatori.

Sympatros ha detto...

Dice Enrix:

"Ehi, Simpy, chemmidici, dei giudici,a quelle latitudini?""
......
""Poi ti assolvono quattro ucraini che trasportano granate FUNZIONANTI e pronte a colpire, senza fare indagini di nessun tipo.

Motivazione: è stata arrestata un'altra persona al Tribunale di Roma per lo stesso reato, per cui i 4 imputati non possono che essere innocenti.""
-------------------------------------------

Enrix. sei irrecuperabile, sei abituato ai voli pindarici, la logica non è proprio il tuo forte, il centro lo fai diventare periferia e la periferia centro!

Tu, forse con l'aiuto di Asdrubalino, e con la psicosi del complotto, hai stabilito che i periferici e ignorati e provinciali giudici di Teramo abbiano assolto gli ucraini, per una sorta di circolo vizioso. Quante ne fa la fantasia; cioè a dire, voi dite, i giudici non hanno niente di concreto per dimostrare la colpevolezza di Scaramella; difatti con la complicità di di chi Scaramella ha archittettato il falso attentato? Chi, per conto di Scaramella, ha messo le granate sul pulmino? GUARDA che i giudici di Teramo devono, non se Scaramella sia colpevole, ma se gli ucraini sono innocenti o colpevoli. Bellamente ignorate che ci sono delle dichiarazioni di Gancev, che lui stesso ha confermato. Cosa ha detto Gancev, per quale motivo e per conto di chi e chi gli diceva di fare quelle telefonate anonime all'autista del pulmanino? In che rapporti era con Scaramella, cosa ha veramente confessato ai magistrati? Cosa ha dichiarato e testimoniato Kobic, contro Scaramella, cosa ha dichiarato e testimoniato Maxim Litvinienko?

Il centro del processo sta qui, i giudici di Teramo dovevano stabilire se gli ucraini erano o no colpevoli, non avevano in oggetto Scaramella, e hanno sentenziato che gli ucraini non hanno commesso il fatto, senza ombra di dubbio, in base alle dichiarazioni e alle testimonianze e alle intercettazioni e non in base alle indagini di Roma contro Scaramella. Ma voi avete deciso così e lo ripeterete all'infinito.

Condivido, FORSE, e capisco la tua gioia per il fatto che la Giunta abbia rigettato le intercettazioni del tuo Guzzanti, liberandoti dalla strizza, ma per me era una cosa scontata, ma quando mai il parlamento autorizza qualcosa contro i suoi propri interessi? La figura di merda delle intercettazioni il senatore l'ha comunque già fatta.


Ti ricordo il pensierino della sera, prima di addormentarti, per difenderti dai sogni cattivi:

"" Ho letto le intercettazioni pubblcate da Repubblica. Mi sono molto divertito. Tre ore con me? Ma io non lo conosco questo Scaramella, mai visto, neanche nella sede della commissione. E non ho mai avuto incontri privati con Gorbaciov. Se tutte le informazioni che ha fornito alla Mitrokhin sono come quelle che mi riguardano, stiamo freschi"" (Andreotti)

Sympatros ha detto...

"comunque la cosa importante è che la tua figura di merda quotidiana l'abbia fatta.
a proposito tu di cosa saresti competente?"

Caro Jean, una domanda così non la dovevi fare ad Enrix, Enrix scorazza per vari settori dello scibile umano, per esempio, siccome, con molta probabilità, essendo litigioso, non solo nella vita digitale, ma anche in quella reale, ha corredato la sua persona di competenze non trascurabili in campo giuridico, a forza di frequentare i tribunali. La pratica rompe la grammatica. I suoi studi universitari, sempre brillanti con la lode, dovrebbero essere stati di tipo tecnico-scientifico, e difatti, se hai tempo, fatti spiegare la differenza fra lo stato liquido e quello gassoso, e se hai ancora più tempo fatti spiegare il concetto di entropia. qui arranca un pò, perché ci vuole un pò di logica, e questa, lo sappiamo tutti, non è il suo forte. Per concludere, siccome, non ci sembra, ma forse e dico forse, è un pò "inteso alla moneta", come direbbe una famoso poeta suo conterraneo, ha negletto i suoi studi e si è dato ai polli e ai tacchini, come diceva una grande amico mio e forse anche di Enrix.

Jean Lafitte ha detto...

brevemente che devo andà a magnà.
il fatto stesso che conservi i post che scrivi mi parlano di una psicosi. enrix fatti curare.

la cosa importante è che Travaglio dica il vero e spieghi ai cittadini che il pm non poteva emettere l'ordinanza a orologeria. del resto, come detto non ci sono prove. quindi di che stiamo parlando? mastella ha attaccato a destra a manca senza criterio.
questi i fatti. nessun giochino delle 3 carte. poi in autogrill? :0
caro enrix mi sembri sempre più strano...

Sympatros ha detto...

Finalmente, Enrix ha perso la pazienza, i miei post muti nel suo imbecillario, lo hanno stancato. Enrix, ma quando mai mi sono professato insegnante? La mia identità la conosce Gabriele, ma tu no. Per quanto riguarda il contenuto dei miei post, mettili in chiaro, cosi i tuoi lettori vedranno e giudicheranno, tra l'altro si ritrovano tutti, belli e chiari da Jean Lafitte.

Comunque, siccome l'obbiettivo, l'ho raggiunto, cioè quello di farti perdere la pazienza, Te SALUTO, enrix.
Ho voluto farti sentire come ci si sente nell'essere trattato da imbecille, così come tu fai con gli altri

Sympatros

Sympatros ha detto...

Jean, sempre se lo vuoi fare

mi potresti postare nell'imbecillario di Enrix, questo mio messaggio

e cioè che Sympatros invita tutti gli amici e i lettori del blog di enrix a venire a vedere in chiaro, qui da te, tutti i post di Sympatros, che di là, risultano in moderazione e rendersi conto "de visu" della di loro "pericolosità" e così potranno giudicare meglio.

enrix ha detto...

"il fatto stesso che conservi i post che scrivi mi parlano di una psicosi."

"Il fatto" è singolare, Lafitte.
"Mi parla" di una psicosi.

Comunque mi dispiace che ti sia andata male, cancellando quel post, ma io li conservo quando ho a che fare con dei disonesti, oppure con gente troppo sbadata od avventata nel cancellare i post.

"che enrix fatti curare."

Anche tu: la coscienza.

"la cosa importante è che Travaglio dica il vero e spieghi ai cittadini che il pm non poteva emettere l'ordinanza a orologeria."

E chi avrebbe detto che i PM emettono sentenze ad orologeria?
Fremo di sapere.

ma con i documenti, eh Lafitte?

Io, se sai leggere,ti ho postato una dichiarazione di Mastella, dove parla di "magistrati incompetenti che poi ti arrestano"; quindi sta parlando del GIP, non del PM.

Dai Lafitte, che poco alla volta e con un piccolo sforzo il gioco dei tre bicchierini di Travaglio lo capisci anche tu.

Jean Lafitte ha detto...

come vedi il tuo post è innucuo oltre che stupido visto che ci ho messo poche righe a confutarlo? e perchè invitarti a ripostarlo? me lo spiegherai un giorno.
Travaglio fa il gioco delle 3 carte? no semmai è mastella che parla di genericamente di magistrati. Travaglio fa solo chiarezza, come sempre.

enrix ha detto...

No caro.

Mastella fa riferimento a chiare lettere ad un magistrato che avrebbe disposto l'arresto della moglie pur avendo problemi di competenza.
Questo è Chiaromonte. Non Maffei, che non aveva alcun problema di competenza.

Dopodichè, Travaglio mescola le carte in tavola, sostituendo per gli ascoltatori della RAI, l'uno con l'altro, ed un atto per un altro.

te l'ho già detto Lafitte, sei un disonesto.

Non hai che da produrmi un documento, un'intervista, dove Mastella accusa il PM di aver emesso un'ordinanza ad orologeria.

Cerca bene.

Se la trovi, avrai ragione.

Altrimenti, sono spiacente, ma dovrai ripetere l'anno.

Sympatros ha detto...

Caro Jean.

non aveva detto che bastava che li postassi tu i miei post e sarebbero passati? Ricordo male?

Comunque, missione semicompiuta; l'azione era partita da quando ho visto, con quanta aggressività e con quanta, sembrerebbe, anche cattiveria, Enrix ha attaccato Fabrizio e te, e mi sono proposto l'obbiettivo di calmarlo un pò, non so se ci sono riuscito, comunque la pazienza glie l'ho fatta perdere.

Sympatros


PS Sul post su Scaramella, se eventualmente ci dovessero essere delle discussioni, a livello metodologico ricordati di non seguirli nelle masturbazioni mentali, ma mantieniti in maniera succinta ai fatti, soltanto a quanto acclarato, "i fatti e non le chiacchiere", e se ti dovessero chiamare "cazzaro", ricordati della ricetta che ti ho dato.

enrix ha detto...

"come vedi il tuo post è innucuo oltre che stupido visto che ci ho messo poche righe a confutarlo?"

Eccome ho visto.
Ne riparliamo sull'imbecillario.

"e perchè invitarti a ripostarlo? me lo spiegherai un giorno."

Anche subito.
Perchè pensavi che non l'avessi salvato.
Tant'è vero che sei rimasto stupito del contrario, dandomi dello psicotico.

Elementare Watson.

Ciao, disonesto.

Jean Lafitte ha detto...

"Mastella fa riferimento a chiare lettere ad un magistrato che avrebbe disposto l'arresto della moglie pur avendo problemi di competenza.
Questo è Chiaromonte. Non Maffei, che non aveva alcun problema di competenza."

primo parlando di magistrato invece che di giudice si espone ad equivoco. ma non divagare enrix. non stiamo parlando di questo. nel video non si parla di questo. è proprio Cicchito che parla di giustizia a orologeria come casini in qui per esempio.

http://www.repubblica.it/2008/01/sezioni/cronaca/moglie-mastella/reazioni-politiche/reazioni-politiche.html

"Dopodichè, Travaglio mescola le carte in tavola, sostituendo per gli ascoltatori della RAI, l'uno con l'altro, ed un atto per un altro."

no guarda non sostituisce proprio niente. sei tu che cerchi di arrampicarti sugli specchi. se non ti basta il video ecco un suo articolo.
http://voglioscendere.ilcannocchiale.it/post/1763224.html

più chiaro di così. di che gioco delle 3 carte parli?

"Non hai che da produrmi un documento, un'intervista, dove Mastella accusa il PM di aver emesso un'ordinanza ad orologeria.

Cerca bene."

vedi come sei falso. così suggerisci che io o travaglio abbiamo detto che mastella avrebbe parlato di giustizia a orologeria. mai detto questo. era cicchitto che ne stava parlando , come casini e molti altri. visto che sei stato messo con le spalle al muro usi questi giochini squallidi per cercare di svignartela. dunque ti ripongo la domanda. travaglio ha detto il vero o no?

"Se la trovi, avrai ragione.

Altrimenti, sono spiacente, ma dovrai ripetere l'anno."

mi spiace il giochino non è servito per gabbare il prof. per punizione dietro la lavagna, asino!
la tua ennesima figura di merda. ho perso il contro ormai.

Jean Lafitte ha detto...

-"e perchè invitarti a ripostarlo? me lo spiegherai un giorno."

Anche subito.
Perchè pensavi che non l'avessi salvato.
Tant'è vero che sei rimasto stupito del contrario, dandomi dello psicotico.

Elementare Watson.

Ciao, disonesto.-

caro enrix è vero che ti considero poco intelligente ma non da non essere capace di scrivere un post. suvvia. non vuoi credere alla mia onestà? non mi sorprende. tu pensi che siamo tutti come te. quando uno è abituato a vedere lo squallore davanti allo specchio.
comunque mi riservo di non pubblicarli i tuoi commenti e lo dirò . al contrario di quello che fai tu con chi ti sbugiarda. continuamente.
va bene stavolta te lo passo. immagino la tua frustrazione...
ah non dimenticarti di Kram e dell' immunità del senatore Guzzanti. siamo curiosi del tuo parere. ciao Gaio.

enrix ha detto...

Mastella fa riferimento a chiare lettere ad un magistrato che avrebbe disposto l'arresto della moglie pur avendo problemi di competenza.
Questo è Chiaromonte. Non Maffei, che non aveva alcun problema di competenza."

”primo parlando di magistrato invece che di giudice si espone ad equivoco.”

Ah si? Il GIP non è un magistrato? Il magistrato incompetente non era il GIP? Poteva essere forse il PM? Per gli inesperti si. E travaglio ne ha subito approfittato, con il giochino dei tre bicchierini.

“ma non divagare enrix.”

Non divago. Sei tu che lo fai.

“non stiamo parlando di questo.”

E’ l’argomento del post.

“nel video non si parla di questo. “

Travaglio ha cercato di convincere 4.500.000 di persone che non poteva essere un arresto ad orologeria con il trucchetto di spiegare che la richiesta era di ottobre, epoca in cui non si sapeva nulla del giorno fatidico per Mastella. Ma ha fatto il gioco dei tre bicchieri: il dispositivo ad orologeria non è la richiesta, è l’ordinanza.

“ è proprio Cicchito che parla di giustizia a orologeria come casini in qui per esempio.”

Ed infatti un’ordinanza ad orologeria è un esempio di giustizia ad orologeria. Travaglio per alzare nebbia usa la richiesta di arresto del PM come specchietto per le allodole. Ma non c’entra una minchia.

http://www.repubblica.it/2008/01/sezioni/cronaca/moglie-mastella/reazioni-politiche/reazioni-politiche.html

Casini qui parla di giustizia ad orologeria, come Cicchitto. E se l’ordinanza è ad orologeria, la giustizia è ad orologeria.
Travaglio per alzare nebbia usa la richiesta di arresto del PM come specchietto per le allodole. Ma non c’enta una minchia.
Sono sempre in attesa che mi mostri dove qualcuno, Mastella od altri, ha detto o scritto che la richiesta del PM è un esempio di giustizia ad orologeria, perché Travaglio ha cercato di far credere a 4,5 milioni di persone (che probabilmente ci han creduto quasi tutte, tranne ovviamente il sottoscritto) che non poteva essere giustizia ad orologeria perché la richiesta del PM era di ottobre, che è invece una circostanza irrilevante e non pertinente (gioco dei tre bicchierini).

"Dopodichè, Travaglio mescola le carte in tavola, sostituendo per gli ascoltatori della RAI, l'uno con l'altro, ed un atto per un altro."

”no guarda non sostituisce proprio niente. sei tu che cerchi di arrampicarti sugli specchi. se non ti basta il video ecco un suo articolo.
http://voglioscendere.ilcannocchiale.it/post/1763224.html”

Esatto. Conosco bene quell’articolo.
Dice questo:
“Finora pareva che gli arresti li avesse fatti la Procura: con la sua squisita competenza giuridica, il Guardasigilli uscente ha puntato il dito contro il procuratore, come se fosse stato lui a decidere date e arresti. In realtà - come sa qualunque studente al primo anno di giurisprudenza - gli arresti li ordina il gip e gli arrestati possono ricorrere al Tribunale del Riesame e poi in Cassazione. Dunque è stato Chiaromonte, non la Procura.”

Devi sapere che io quello che ho scritto a te su questo blog, l’ho scritto anche a Travaglio, lo faccio sempre. Travaglio ora si arrampica sui vetri con questa bella storiella qui sopra, dove cerca di giustificare la sua sparata ad annozero. Peccato che la frase “dunque è stato Chiaromonte, non la Procura”, avrebbe dovuto dirla a d Annozero, dove invece se ne è guardato bene, altrimenti avrebbe perso qualsiasi senso il suo ragionamento, scoprendo il bicchierino giusto.
Travaglio dice esattamente quello che dico io (“gli arresti li ordina il gip” ), sotto il profilo tecnico, quindi fa una piccola retromarcia (ma la fa qui, non ad annozero). Ma giustifica la sua sparata con questi due presupposti: “Finora pareva che gli arresti li avesse fatti la Procura” e “ha puntato il dito contro il Procuratore, come se fosse stato lui a decidere date ed arresti”.

Bella arrampicata. Innanzitutto, che “gli arresti li avesse fatti la procura”, “pareva” solo a lui, perché non c’è scritto da nessuna parte e Mastella non l’ha mai detto.
E se Mastella ha puntato il dito contro il Procuratore, lo ha fatto per un contesto di causa che non riguarda mai l’ordinanza. Mastella non ha mai accusato il PM di avere deciso date ed arresti, ma l’ha accusato di tutt’altre cose. L’enunciato “come se fosse stato lui” è una tipica cialtroneria di Travaglio. Nessuno ha mai voluto far credere da nessuna parte che fosse stato il PM a decidere date ed arresti, salvo Travaglio stesso, ad Annozero.
Oggi c’è internet, povero Travaglio, e se spari balle ti beccano subito.
Salvo ovviamente che tu o Travaglio mi troviate dove Mastella abbia accusato il PM di aver ORDINATO un arresto ad orologeria. A quel punto, Travaglio avrebbe ragione ed io mi cospargerò il capo di ceneri.


”più chiaro di così.”

Infatti

“di che gioco delle 3 carte parli?”

Di quello di far credere alla gente che Mastella parlando di giustizia ad orologeria si riferisse alla richiesta del PM. Invece Mastella si riferiva all’ordinanza del GIP.

"Non hai che da produrmi un documento, un'intervista, dove Mastella accusa il PM di aver emesso un'ordinanza ad orologeria.

Cerca bene."

vedi come sei falso. così suggerisci che io o travaglio abbiamo detto che mastella avrebbe parlato di giustizia a orologeria. mai detto questo. era cicchitto che ne stava parlando , come casini e molti altri.

E certo. Quindi Travaglio è arrivato ad Annozero con quel discorsino scritto dove contestava che vi fosse stata giustizia ad orologeria, perché aveva previsto che ne avrebbe parlato Cicchitto. Un altro Nostradamus.

“visto che sei stato messo con le spalle al muro usi questi giochini squallidi per cercare di svignartela. “

Si vede. Sto svignandomela da tutte le parti.

“dunque ti ripongo la domanda. travaglio ha detto il vero o no?”

Travaglio ha detto il vero quando ha detto che la richiesta di arresto del PM non poteva essere un dispositivo giudiziario ad orologeria. Ha compiuto una porcheria mediatica facendo credere al pubblico che quello fosse il dispositivo accusato da Mastella di sospetta puntualità, mentre invece il dispositivo ad orologeria era l’ordinanza.
Dopo un paio di giorni l’ha ammesso anche lui sull’articolo di “voglioscendere” che hai linkato.
Il trabocchetto mediatico ha funzionato perché i polli e gli inesperti come te ci son caduti appestando il web con articoli dal titolo tipo “la verità sulla giustizia ad orologeria”.

"Se la trovi, avrai ragione.

Altrimenti, sono spiacente, ma dovrai ripetere l'anno."

”mi spiace il giochino non è servito per gabbare il prof. per punizione dietro la lavagna, asino!
la tua ennesima figura di merda. ho perso il conto ormai.”

E non mi stupisco. Se conosci la matematica come conosci il diritto, non poteva accadere che questo.

enrix ha detto...

"non vuoi credere alla mia onestà?"

No.

"non mi sorprende."

Lo credo bene.

"tu pensi che siamo tutti come te."

No, penso che tu sia disonesto.

"quando uno è abituato a vedere lo squallore davanti allo specchio."

Cos'è questo Lafitte, uno dei fondamentid del diritto che hai studiato alla facoltà di legge?

"comunque mi riservo di non pubblicarli i tuoi commenti e lo dirò".

Sarà meglio per te.
Se tu volessi mantenere un minimo di dignità, non dovresti pubblicarli.

"al contrario di quello che fai tu con chi ti sbugiarda."

Falso. Io pubblico tutti i messaggi, tranne quelli di Sympatros. Ma non perchè mi sbugiarda. Perchè è uno spargifango di mestiere.
Gli spargifango professionisti sono interdetti dal mio blog per netiquette. E' solo una questione estetica, e non di concetto.
E poi c'è il tuo blog che gli concede giustamente tutto lo spazio, in quanto spargifango.
Così non facciamo doppioni.

enrix ha detto...

Per quanto riguarda Kram e l'immunità parlamentare, non voglio danneggiare i diritti d'autore del mio blog.

Quelli sono argomenti riservati ai prossimi articoli sull'imbecillario, con te come protagonista.

Jean Lafitte ha detto...

ripeto se Mastella voleva riferirsi al Gip perchè non ha detto il Gip o "un giudice". è lui che ha giocato sull' equivovo , non Travaglio. primo fatto


Travaglio spiega le cose appunto agli incompetenti, è il mestiere di giornalista questo. e non fa nessun giochino. dice come sempre la veirtà. cosa che ti da su nervi. secondo fatto.

si non poteva essere un arresto "ad orologeria" perchè gli "arresti ad orologeria" sono una panzana visto che un arresto è un atto è un procedimento che viene dopo un procedimento in cui sono coinvolti più magistrati.a meno che non parliamo di megacomplotto . terzo fatto.

"e se l'ordinanza è orologeria la giustizia è a orologeria"

già peccato che l'ordinanza non è a orologeria. non c'è nulla che lo faccia pensare. tra l'altro ora che è stato confermato almeno l'obbligo di dimora si vede che forse i motivi dell' ordinanza erano fondati. quarto fatto.

Travaglio non fa nessuna sparata e lo dice nel video che l'ordinanza non la fa il pm. quale sarebbe il giochino . quinto fatto.

Travaglio e nessun altro accusa mastella di aver attaccato il pm per "giustizia a orologeria". sei tu che lo stai dicendo cercando come sempre di arrampicarti sugli specchi. sesto fatto.

Travaglio è arrivato ad anno zero col discorsino scritto perchè molti su stampa, tv, blog etc avevano parlato a sproposito di giustizia ad orologeria. ma non si è riferito a Mastella. settimo fatto.

si stai cercando di svicolare da quello che c'è nel video. ottavo fatto.

il diritto lo conosco un tantino meglio di te. certo io solo teoria, tu forse sei stato imputato non so. ma hai dimostrato lacune clamorose. quindi PROPRIO TU a venirmi a dire che non so il diritto....fai ridere. nono fatto.

sei patetico quando cerchi di giustificare la tua censura contro Sympatros. decimo fatto.

proprio perchè, mancanza di tempo a parte, non è un problema sbugiardare i tuoi commenti io non ti censuro come tu fai con lui. undicesimo fatto.

questo tuo aggiungere piccoli post scriptum con piccoli post mi dice che sei piuttosto nervosetto. punto nel vivo. dodicesimo fatto.

aspetterò gli altri post sul tuo imbecillario. tanto se sono al livello degli altri, sai che paura. sto tremando tutto. dai enrix non te la prendere. l'unico con cui te la devi prendere è con il tuo orgoglio che ti impedisce una ritirata spagnola...

Sympatros ha detto...

E' finita l'epoca dei doppioni, belli, però, erano belli, belli muti nell'imbecillario di Enrix, belli chiari qui da Lafitte, a proposito Jean ti ringrazio della ospitalità. Mai mi sarei pensato di scrivere in questo blog, i miei doppioni sono stati coatti, porta chiusa di là, porta aperta di qua, e, trattandosi di imbecillario, penso che fossero esteticamente in armonia. Comunque le regole del galateo le ho sempre osservate, prima postavo di là e poi di qua.

E veniamo al dunque, "spargifango", devo riconoscere che la colpa è solo mia, non ci ho fatto un bel guadagno; mi spiego, con quel benedetto post sull'uso e abuso del termine "cazzaro", da parte di Enrix, di fatto sono riuscito non dico ad interdirne l'uso, ma a moderarlo sì. Obiettivamente Enrix, d'ora in poi, prima di utilizzare la parola cazzaro ci pensa, e che ti fa quindi? Mi chiama "spargifango", una parola impegnativa, non ci ho fatto un bel guadagno, una parola composta. Ma il povero Enrix non sa che per usare una parola composta da predicato e oggetto ci vogliono dei prerequisiti culturali che lui non ha; mi rispiego, è dimostrato scientificamente nella linguistica comparata che le parole composte vengono utilizzate solo o maggiormente dai popoli che raggiungono un livello di civiltà che in includa la capacità di astrazione, nell'antichità i greci, nell'epoca moderna i tedeschi; capacità astratta, che presuppone il sicuro possesso della logica e delle strutture anch'esse logiche della lingua, cose che è risaputo fanno a pugni con Enrix. Ma, scendendo dalle stelle alle stalle, ma 'sto fango, dove cacchio lo ha visto?

Concludendo, il mio comportamento aveva ripeto degli obiettivi "educativi", non mi sembrava giusto che uno mettesse alla berlina un proprio simile, aprendo un blog apposito, in cui non dominava il tono ironico-scherzoso, ma quello, sempre secondo me, offensivo, Spero perlomeno che Enrix lo faccia in modo inconsapevole.
Prometto in maniera solenne e ufficiale che non ci saranno più doppioni da parte mia.

PS Però, se c'è qualche anima pia che voglia riferire a Django che i post muti non erano di Beppe Stalin come riferisce Enrix, mi farà una cortesia.

Sympatros ha detto...

"senti tutti questi post in moderazione? non saranno tutti di Sympatros."

Tutti. E' un povero caso umano.


Ho postato il post precedente, senza ancora aver letto ciò che Enrix dice di me nel suo imbecillario. Ve l'ho detto Enrix la logica non sa nemmeno dove sta di casa! Lo "spargifango" è un essere malevolo e maligno, indegno di compassione, il "caso umano" invece no, è degno di compassione, ti ringrazio Enrix, l'ho sempre detto che hai un cuore!!