26 gennaio 2008

Sole sul tetto dei palazzi in costruzione, sole che batte sul campo di pallone...


Rispondo alla "simpatica" storiella del solito Enrix con una storia meno allegra , una storia vera.
C'era una volta in una piccola località di mare un gruppo di ragazzini che avevano voglia, udite udite, di dedicarsi al quella censurabile attività sportiva che risponde al nome di calcetto.
Non c'erano campi pubblici in detta località. Che fare? Verso l' uscita del paese c'era un grande terreno recintato con mura e un cancello al cui interno, abbandonati da anni, c'erano dei campetti di calcio e di basket. Che si fa? Si scavalca. Per anni ogni estate quello è stato il nostro campo da gioco in cui passavamo interi e infuocati pomeriggi estivi inseguendo un pallone. Fino al giorno in cui uno di noi, per errore o chissà che nel momento di scavalcare quel cancello non cadde con la testa per terra. Se quel cancello fosse stato aperto ora quel ragazzino sarebbe diventato un uomo. Ma quel cancello è rimasto chiuso, chissà perchè, visto che il proprietario non ha mai usato quel terreno, ancora oggi dopo 15 anni. Questa è l'efficienza del nostro sistema economico in cui ,sì la proprietà privata è un diritto perchè è riconosciuta come tale dalla legge ma mai e poi mai può essere considerata una libertà. Una libertà non può un essere un divieto (quasi) universale al godimento di un bene. Io sono un libertario e come tale sono contro questo odioso e omicida divieto.
Libertà, Libertà, Libertà!

11 commenti:

enrix ha detto...

Ma per piacere Lafitte, non peggiorare la tua situazione.
Il tuo richiamarti in modo patetico, alle vittime di Bologna, o al tuo amico morto da ragazzino, è semplicemente vergognoso e denota una profonda immaturità.

Io potrei dirti allo stesso modo che lui è morto non per colpa della proprietà privata, ma proprio per la ragione contraria, e cioè perchè non l'ha rispettata, la proprietà privata, violando le regole che si è data la civiltà.

sarebbe banale risponderti così.
Ma io la vedo in modo ancora diverso.

E' morto perchè ha avuto un incidente, come tanti ragazzini che agiscono in innocente e legittima carenza di coscienza.

Se non ci fosse la proprietà privata, Lafitte, non avreste neppure potuto giocare col vostro pallone di gomma, perchè non ci sarebbe nessun pallone di gomma.

Forse non sapremmo neppure fabbricarla, la gomma.

Tu allora mi dirai: giocheremmo con altro, ad esempio con dei bastoncini di legno.

Ed io ti rispondo: ed allora non rompere i marroni, che coi bastoncini di legno ci puoi giocare anche se i campetti sono chiusi a chiave.

Jean Lafitte ha detto...

Enrix ancora una volta ti vedo un po' in difficoltà.
mi richiamo alle vittime di Bologna? mi sembra che sia uno dei tuoi argomenti preferiti. In realtà mi ero riferito all' associazione che è cosa leggermente diversa.
per quale motivo una richiamare una storia vera e tragica sia più immaturo che richiamare una storiella "comica" e di fantasia mi sfugge.

Lui è morto per colpa della proprietà privata e per non averla rispettata. Non l'ha rispettata perchè era libero, come solo i ragazzini possono essere.
la civiltà esisteva ben prima della proprietà privata.

e poi non capisco per quale motivo se non ci fosse stata la proprietà privata non dovrebbero esistere palloni. mi sfugge il nesso. davvero.

Mr Xyz ha detto...

Aggiungo che personalmente sono un simpatizzante dei Radicali e trovo Guzzanti insopportabile.
Saluti.

Jean Lafitte ha detto...

questa del "simpatizzante dei radicali" mi suona già sentita. comunque il governo Prodi non è forse sostenuto dai radicali? Emma Bonino non è (ancora per poco) forse ministro nel governo Prodi?

Mr Xyz ha detto...

"questa del "simpatizzante dei radicali" mi suona già sentita."
Beh, voglio proprio sperare di non essere l'unico!
Comunque può essere che abbiamo già discusso su qualche altro blog,dove ti firmi JL invece che con l'account che conduce a questo blog...

"comunque il governo Prodi non è forse sostenuto dai radicali? Emma Bonino non è (ancora per poco) forse ministro nel governo Prodi?"
Forse non lo sai ,ma all'interno dei Radicali italiani non tutti approvano le scelte del duo Pannella-Bonino...
Basta dire che i Radicali sono passati dall'8,5% delle europee del 1999 al 2,5% del 2006 ottenuto assieme allo Sdi nell'ambito del fallimentare progetto RnP ed è crollato il numero degli iscritti...
C'è stata una mini-scissione nel 2006 (Della Vedova, Taradash, Peppino Calderisi, Carmelo Palma e Mauro Mellini) che hanno fondato i Riformatori Liberali alleandosi con il centrodestra...
Personalmente ero tra quelli che due anni fa non ha approvato la scelta di allearsi con il centrosinistra, convinzione confermata dall'operato del governo Prodi, e quindi sostengo in pieno la scelta dell'ex segretario Daniele Capezzone, che ha dato vita al network Decidere.net e si è avvicinato al centrodestra...
E ti assicuro che la mia non è una posizione isolata, ci sono molti radicali che nel 2006 hanno votato per la RnP e che dopo due anni sono delusi e pentiti della loro scelta e la prossima volta voteranno per il centrodestra...

Tutto qua...
Puoi legittimamente non pubblicare i miei commenti (il blog è tuo) o pubblicarli e criticare ferocemente quello che scrivo,ma non accusarmi di essere altre persone...
Saluti.

Mr Xyz

Jean Lafitte ha detto...

cerchiamo di non andare Ot quanto possibile. dunque.. simpatizzi per lo schieramento di Guzzanti. sei radicale come Enrix e posti gli stessi articoli degli stessi giornali (a cui bisogna abbonarsi) e nelle stesse occasioni in cui lo fa il monaco/max. io che cosa devo pensare?

enrix ha detto...

"cerchiamo di non andare Ot quanto possibile. dunque.. simpatizzi per lo schieramento di Guzzanti. sei radicale come Enrix e posti gli stessi articoli degli stessi giornali (a cui bisogna abbonarsi) e nelle stesse occasioni in cui lo fa il monaco/max. io che cosa devo pensare?"

Xyz, Lafitte nel vedere due radicali riformisti (lo sono anch'io, io sto con Della Vedova) postare nel suo blog, si è commosso.

Siamo dei pezzi rari, che vuoi mai, e capitarne persino due sul suo blog...mah!

Xyz, come ti ho detto, Lafitte non ha bisogno di nuove commozioni cerebrali, è già abbastanza commosso.

Quindi digli di pensare che io e te siamo uno solo, tanto chettifrega.

E'pure simpatica come situazione: io e te siamo in due che scriviamo come fosse uno solo.

Sympatros è uno solo che scrive per cinquantaquattro. (e la sua cultura mi terrorizza, letteralmente. Tremo di paura).

Ehi, Simpy, chemmidici, dei giudici,a quelle latitudini?

Hai visto mai? Intercettano per 130volte un senatore della repubblica commettendo 130 reati e 130 violazioni della costituzione, come se niente fosse. Poi, non contenti, consegnano il corpo del reato ai giornali.

Poi ti assolvono quattro ucraini che trasportano granate FUNZIONANTI e pronte a colpire, senza fare indagini di nessun tipo.

Motivazione: è stata arrestata un'altra persona al Tribunale di Roma per lo stesso reato, per cui i 4 imputati non possono che essere innocenti.

Poi ti prendono il disgraziato di Roma e te lo processano con l'imputazione di traffico d'armi.
Motivazione a base dell'accusa?
I 4 trasportatori da lui indicati come trasportatori di armi, sono stati assolti in altro tribunale, e pertanto lui li ha calunniati.

Che dici, se io, disgustato, mi trasferisco in un paese dove magari i giudici rispettano la legge e non prendono per il culo, tu mi segui?

Questo blog comunque sta diventando un bel luna park.

Jean Lafitte ha detto...

"Xyz, Lafitte nel vedere due radicali riformisti (lo sono anch'io, io sto con Della Vedova) postare nel suo blog, si è commosso."

è davvero una coincidenza straordinaria. se pensi che i due sono fratelli, forse, lo è un po' meno. ;)

"Quindi digli di pensare che io e te siamo uno solo, tanto chettifrega."

mai detto che enrix è mr xyz. ho detto che mr xyp è max detto il monaco. a questo punto però mi viene da pensare che il povero enrix abbia un fratello immaginario. e questo spiegherebbe tante cose.


"Hai visto mai? Intercettano per 130volte un senatore della repubblica commettendo 130 reati e 130 violazioni della costituzione, come se niente fosse. Poi, non contenti, consegnano il corpo del reato ai giornali."

nessuna violazione della costituzione.e poi quale norma sarebbe violata di grazia. dai prof. facci un' altra lezione. ancora a parlare di diritto? non ti sono proprio bastate tutte quelle figure di merda? non è che sei coprofilo no? io no, per questo non mi piaci affatto. ;)
sugli ucraini lascio parlare sympatros, è sua competenza. ma l'altra persona era per caso Scaramella? quello che millantava crediti, che raccontava sonore balle come quella delle cariche nucleari ect... e che è stato presentato come testimone chiave nella commissione mitrokin?

"Che dici, se io, disgustato, mi trasferisco in un paese dove magari i giudici rispettano la legge e non prendono per il culo, tu mi segui?"

vai vai dove vuoi. e non tornare.

"Questo blog comunque sta diventando un bel luna park."

effettivamente avevo notato che hai l'intelligenza di un ragazzetto con problemi ormonali. mi sa che però se continui sto blog verrà chiuso ai... minorati...

enrix ha detto...

“ho detto che mr xyp è max detto il monaco. “

E hai detto una cazzata. Son tre persone diverse. Io conosco solo Il monaco, mio fratello, gli altri due li leggo ma non so chi siano.

“a questo punto però mi viene da pensare che il povero enrix abbia un fratello immaginario. e questo spiegherebbe tante cose.”

E’ un fratello immaginario registrato all’anagrafe e che lavora alla scrivania di fianco alla mia, e segue i blog. Capita.

"Hai visto mai? Intercettano per 130volte un senatore della repubblica commettendo 130 reati e 130 violazioni della costituzione, come se niente fosse. Poi, non contenti, consegnano il corpo del reato ai giornali."

“nessuna violazione della costituzione.e poi quale norma sarebbe violata di grazia. dai prof. facci un' altra lezione. ancora a parlare di diritto? “

Non l’ho detto io, Lafotte, ma la Giunta per le autorizzazioni del parlamento, presieduta dall’ex Giudice Casson. Leggiti l’agenzia (naturalmente ci son solo agenzie, hai voglia ad aspettare che ne parlino i giornali):

Roma, 22 gen. (Adnkronos) - La Giunta per le elezioni e le immunita’ parlamentari del Senato ha giudicato irricevibile la richiesta del giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Roma di utilizzo delle intercettazioni telefoniche del senatore Paolo Guzzanti, alla luce della sentenza numero 390-2007 della Corte Costituzionale, non solo non si puo’ intercettare l’utenza di un parlamentare, ma nemmeno colui o coloro che abitualmente parlano con il parlamentare per ragioni istituzionali.
Le intercettazioni del senatore sarebbero illegali sia perche’ ad esse non puo’ essere attribuito valore di casualita’ (sono piu’ di 130), sia perche’ operate su una persona, Mario Scaramella, che per motivi istituzionali aveva un contatto diretto con il presidente della Commissione Mitrokhin Paolo Guzzanti, in quanto consulente della Commissione stessa. La Giunta per le elezioni e le immunita’ parlamentari del Senato ha quindi negato la disponibilita’ delle intercettazioni perche’ illegali all’origine.
‘Per quanto riguarda la richiesta che proveniva dal gip presso il tribunale di Roma sulle intercettazioni Sgaramella-Guzzanti - spiega ROBERTO MANZIONE (del PD, ex DS –ndr) - la Giunta ha deciso di restituire gli atti, non solo perche’ Guzzanti non e’ indagato, e quindi non c’e’ nessuna competenza specifica, ma anche PERCHE’, PER LA QUALITA’ E PER IL NUMERO DELLE INTERCETTAZIONI, SICURAMENTE SIAMO AL COSPETTO DI UNA FATTISPECIE IN CUI E’ APPLICABILE DIRETTAMENTE IL TERZO COMMA DELL’ARTICOLO 68 DELLA COSTITUZIONE, E QUINDI L’AUTORIZZAZIONE A INTERCETTARE NON PUO’ CHE ESSERE PREVENTIVA’.”

Ti ripeto la domanda che ti ho già posto più volte Lafitte. Concentrati bene: VERAMENTE TU SEI STUDENTE DI GIURISPRUDENZA?


"non ti sono proprio bastate tutte quelle figure di merda?"

No, le mie non mi sono bastate. Adesso ti ho aggiunto anche quella della Giunta presieduta da Casson, che interpreta la Costituzione a modo suo, e non alla “maniera-Lafitte”, mannaggia.

“non è che sei coprofilo no?”

No.

“io no, per questo non mi piaci affatto. ;)”

Solo per questo? Abbiamo fatto un passo avanti, dunque.

“sugli ucraini lascio parlare sympatros, è sua competenza.”

Ah beh, allora siamo a posto.
Comunque comincio a dubitare che ci sia qualcosa di cui tu sia competente.

Jean Lafitte ha detto...

enrix mi piace. trovo difficoltà a crederti. questo succede quando ci si fa una fama come la tua.

"E’ un fratello immaginario registrato all’anagrafe e che lavora alla scrivania di fianco alla mia, e segue i blog. Capita."

lavorate pure? e quando di grazia? tra un trollaggio e l'altro?

mi spiace ma le intercettazioni non sono illegali, semmai inutilizzabili. ti avevo chiesto quale norma costituzionale vieta le intercettazioni nei riguardi di scaramella, nulla- non è certo l' adnkronos che riscrive il diritto.. non c'è nessuna norma costituzionale che le vieti. e si, c'è una sentenza della corte cost che dice questo ma ce ne sono altre che dicono, il contrario, guarda caso. se non ci credi controlla tu stesso



rimane il fatto che il senatore Guzzanti, quello che voleva sfidare questo e quest' altro si rifugia dietro l' immunità parlamentare. chissà come mai. avrà qualcosa da nascondere? qualcosa da temere. se no che rinunci all' immunità. punto.

http://www.giurcost.org/decisioni/index.html
"un’autorizzazione la quale condiziona, cioè, non l’esecuzione dell’atto (ormai avvenuta), ma l’utilizzazione processuale dei suoi risultati. "

se non ci hai capito una mazza, come probabile, leggi qui. http://www.difesadellinformazione.com/ultime_notizie/36/il-duro-colpo-della-corte-costituzionale-alla-privacy-dei-parlamentari/

sorpresa, stranamente, non è proprio quello che dice l'adnkronos.

certo che studio diritto e cert che tu non sai neanche cosa sia, ma neanche di striscio. e men che meno sai cosa si studia nelle università.

comunque la cosa importante è che la tua figura di merda quotidiana l'abbia fatta.
a proposito tu di cosa saresti competente?

Sympatros ha detto...

Dice Enrix:

"Ehi, Simpy, chemmidici, dei giudici,a quelle latitudini?""
......
""Poi ti assolvono quattro ucraini che trasportano granate FUNZIONANTI e pronte a colpire, senza fare indagini di nessun tipo.

Motivazione: è stata arrestata un'altra persona al Tribunale di Roma per lo stesso reato, per cui i 4 imputati non possono che essere innocenti.""
-------------------------------------------

Enrix. sei irrecuperabile, sei abituato ai voli pindarici, la logica non è proprio il tuo forte, il centro lo fai diventare periferia e la periferia centro!

Tu, forse con l'aiuto di Asdrubalino, e con la psicosi del complotto, hai stabilito che i periferici e ignorati e provinciali giudici di Teramo abbiano assolto gli ucraini, per una sorta di circolo vizioso. Quante ne fa la fantasia; cioè a dire, voi dite, i giudici non hanno niente di concreto per dimostrare la colpevolezza di Scaramella; difatti con la complicità di di chi Scaramella ha archittettato il falso attentato? Chi, per conto di Scaramella, ha messo le granate sul pulmino? GUARDA che i giudici di Teramo dovevano vedere, non se Scaramella sia colpevole, ma se gli ucraini sono innocenti o colpevoli. Bellamente ignorate che ci sono delle dichiarazioni di Gancev, che lui stesso ha confermato. Cosa ha detto Gancev, per quale motivo e per conto di chi e chi gli diceva di fare quelle telefonate anonime all'autista del pulmanino? In che rapporti era con Scaramella, cosa ha veramente confessato ai magistrati? Cosa ha dichiarato e testimoniato Kobic, contro Scaramella, cosa ha dichiarato e testimoniato Maxim Litvinienko?

Il centro del processo sta qui, i giudici di Teramo dovevano stabilire se gli ucraini erano o no colpevoli, non avevano in oggetto Scaramella, e hanno sentenziato che gli ucraini non hanno commesso il fatto, senza ombra di dubbio, in base alle dichiarazioni e alle testimonianze e alle intercettazioni e non in base alle indagini di Roma contro Scaramella. Ma voi avete deciso così e lo ripeterete all'infinito.

Condivido, FORSE, e capisco la tua gioia per il fatto che la Giunta abbia rigettato le intercettazioni del tuo Guzzanti, liberandoti dalla strizza, ma per me era una cosa scontata, ma quando mai il parlamento autorizza qualcosa contro i suoi propri interessi? La figura di merda delle intercettazioni il senatore l'ha comunque già fatta.


Ti ricordo il pensierino della sera, prima di addormentarti, per difenderti dai sogni cattivi:

"" Ho letto le intercettazioni pubblcate da Repubblica. Mi sono molto divertito. Tre ore con me? Ma io non lo conosco questo Scaramella, mai visto, neanche nella sede della commissione. E non ho mai avuto incontri privati con Gorbaciov. Se tutte le informazioni che ha fornito alla Mitrokhin sono come quelle che mi riguardano, stiamo freschi"" (Andreotti)